Persone

Responsabile: Dr. Fabio Cavalli
e-mail: fabio.cavalli@asuits.sanita.fvg.it

Collaboratori

Ing. Luca Lusnig (Collaboratore)

Dott. Dario Innocenti (Collaboratore)

Dott.ssa Ester Brunetti (Dottorando)

L'Unità di Ricerca di Paleoradiologia

Nata nel 2009 sulla base di alcuni anni di esperienza dell'applicazione delle tecniche radiodiagnostiche (e specialmente della TC multistrato) ai resti biologici e ai manufatti antichi, l'Unità di Ricerca di Paleoradiologia e Scienze Affini si configura come una piccola struttura inserita nel Laboratorio di Telematica Sanitaria (SC Informatica e Telecomunicazioni) dell'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste.

Gli scopi principali dell'Unità di Ricerca consistono in:

  1. Costituzione di un Laboratorio Integrato di Paleoradiologia, dedicato alle applicazioni dell'imaging radiologico ai resti biologici antichi e ai manufatti artistici e non del passato e che possa anche rendere un servizio di acquisizione e studio di immagini diagnostiche per Enti pubblici o privati italiani o esteri
  2. Studio e progettazione di un sistema di archiviazione e trasmissione delle immagini radiologiche di ambito archeologico o forense (PACS) inserito in un sistema complesso di archiviazione e analisi e correlazione di dati biologici, archeologici e storici (o scientifico-forensi)
  3. Studi e richerche sull'utilizzazione dei sistemi esperti (ed in genere delle applicazioni dell' intelligenza artificiale) nell'ambito dell'antropologia fisica e forense.
  4. Applicazioni della MSTC nell'ambito forense (autopsia virtuale, radiologia in antropologia forense, ricostruzione facciale, sovrapposizione cranio-facciale ecc.)
DOCUMENTI

Presentazione URPSA (pdf)

Delibera istitutiva Azienda Ospedaliera Universitaria di Trieste 02703/2010 (pdf)

Regolamento 2014 (doc)